MANUTENZIONE COPERTURE


La continua esposizione del legno agli agenti atmosferici può modificarne l’aspetto estetico ed il colore, per mantenere meglio nel tempo i prodotti per esterno, è pertanto necessario provvedere ad una manutenzione periodica. Una corretta manutenzione ne allunga sensibilmente la vita, preservando più a lungo l'estetica e la lucentezza del materiale.


Perché è importante la manutenzione periodica

Una periodica e puntuale manutenzione delle strutture in legno è indispensabile affinché esse conservino la propria resistenza agli agenti atmosferici, preservandole da eventuali danneggiamenti dovuti a forze esterne come il vento e la pioggia. È importante, quindi, sempre affidarsi a specialisti del settore che sappiano intervenire con sicurezza su ogni tipo di struttura.


Tipi di manutenzioni

  1. Manutenzione preventiva

pulizia e rinfresco  volti a prevenire l’insorgere di difetti e il degrado del legno

  1. Manutenzione correttiva

dovuta a difetti, qualche evento straordinario o che si presentano in strutture di età decennale o più  volti a riparare problemi che se lasciati in essere causano un degrado rapido della struttura


Fasi della manutenzioni

  1. PULIZIA DEL LEGNO: è la prima importante operazione da eseguire. Asportare la polvere, i materiali grassi, smog e quant’altro si deposita sulla superficie del manufatto. La pulizia va fatta in base alla normale necessità (comunque almeno due volte all’anno).

  2. MANTENIMENTO DEL LEGNO: si esegue quando la pellicola è in buono stato. Non occorre carteggiare. Ha lo scopo di rivitalizzare la vernice. Il mantenimento deve essere effettuato almeno ogni 24 mesi. 

  3. RIPRISTINO: si esegue per ripristinare lo strato protettivo esterno originario per evitare che il film di impregnante diventi troppo sottile. L’operazione va eseguita in funzione del grado di esposizione del manufatto (ogni 4-6 anni).


Gli impregnanti per il legno sono degli appositi prodotti che offrono ad ogni tipo di manufatto in legno una grande protezione. A differenza di quello che si potrebbe pensare la protezione non è dovuta alla creazione di una pellicola trasparente sopra alla superficie in legno ma anzi dal fatto che l’ impregnante penetra in profondità nelle fibre del legno proteggendolo direttamente dall’interno. In questo modo tutti i manufatti da esterno hanno una vita molto più lunga e riescono a mantenere inalterata la loro bellezza.


Caratteristiche impregnante

Lascia il legno a poro aperto e regola lo scambio d'umidità legno-aria

  1. Offre una buona protezione dai raggi solari grazie all'utilizzo di speciali assorbitori UV.

  2. E' privo di composti aromatici.

  3. Rende il legno resistente all'acqua.

  4. Conferisce un gradevole effetto cera.

  5. Uniforma la tinta su legni da rinnovare e schiarisce legni particolarmente ingrigiti dal tempo.

  6. Intervento rapido, senza colature o imbrattamenti.

  7. Durata nel tempo.

  8. Non si screpola e non si sfoglia.

  9. Nessuna preparazione delle superfici per trattamenti futuri.